Chi è l’utilizzatore del Noleggio a Lungo Termine?

Chi è l’utilizzatore del Noleggio a Lungo Termine?

Nel corso del 2023, l’Italia ha visto una crescita significativa nel settore del noleggio a lungo termine, con oltre 700 mila contratti conclusi.

Questo dato non solo riflette un aumento sostanziale rispetto agli anni precedenti, ma anche una tendenza sempre più diffusa tra le aziende e i privati!

 

Chi è l’utilizzatore del Noleggio a Lungo Termine?

 
Gli utilizzatori del Noleggio a lungo termine in Italia 

Se consideriamo la suddivisione dei contratti, emerge che l‘87,5% dei nuovi accordi è stato sottoscritto da aziende, mentre il restante 12,5% da privati.

Questa disparità sottolinea il predominio delle aziende come utilizzatori del settore del noleggio a lungo termine, ma nello specifico questi sono…

 

Ma chi sono nel dettaglio questi utilizzatori? 

Evidenziato che le aziende costituiscono i principali utilizzatori del noleggio a lungo termine, approfondiamo nel dettaglio:

  • Le aziende non automobilistiche sono in testa, rappresentando il 75% dei contratti. 
  • Seguono le aziende di noleggio a breve termine (come i car sharing urbani) in crescita con il 5,8% del totale. 
  • I noleggi dei concessionari e delle case automobilistiche per uso interno sono invece al 4,1% del totale. 

 

Quanto durano i contratti? 

Un dato interessante riguarda la durata media dei contratti: è aumentata per le aziende (da 22 a 23 mesi) e diminuita per i privati (da 27 a 25 mesi).  

Questo dato suggerisce che le aziende preferiscono mantenere una flotta auto costantemente aggiornata, in linea con le normative antinquinamento, al fine di ottenere vantaggi fiscali e migliorare la mobilità dei propri dipendenti.

Il crescente numero di contratti nel settore del noleggio a lungo termine in Italia riflette una preferenza sempre più diffusa per questa modalità di utilizzo dei veicoli, sia da parte delle aziende che dei privati.

Tale tendenza è supportata da una gamma sempre più ampia di opzioni offerte dalle case automobilistiche, evidenziando la crescente importanza di una mobilità flessibile e adattabile alle esigenze del mercato e dell’ambiente.

 

Per scoprire di più seguici sui nostri social e rimani sempre aggiornato col nostro blog! 

 

 

Scopri di più  >

Brands
Abarth (1)
Audi (0)
BMW (0)
Cupra (7)
Dacia (0)
DS (0)
Ducati (0)
Fiat (1)
Ford (0)
Guzzi (0)
Honda (0)
IVECO (1)
Jaguar (0)
Jeep (0)
Kia (0)
Kymco (0)
Lancia (0)
Lexus (0)
Mazda (0)
MG (2)
Mini (0)
Nissan (0)
Opel (0)
Seat (0)
Skoda (0)
Smart (0)
Subaru (0)
Suzuki (0)
Tesla (0)
Toyota (0)
Volvo (0)
Yamaha (0)